TERAPIA BREVE STRATEGICA

Autore:

Paul Watzlawick, Giorgio Nardone


Anno:

1997


Editore:

Raffaello Cortina Editore


Collana:


In questo volume, attraverso i contributi delle figure di maggior rilievo internazionale, viene presentata per la prima volta una rassegna completa relativa agli aspetti teorici e applicativi della terapia breve strategica. Alcuni saggi rappresentano veri e propri “classici” della terapia breve e della sua filosofia, altri sono contributi innovativi che espongono i risultati delle più recenti ricerche empirico-sperimentali in ambito clinico.

Ne risulta un testo rigoroso ma di agevole lettura, ineludibile per la moderna formazione di psicologi, psichiatri e psicoterapeuti.

L’approccio strategico si è evoluto nell’ambito della psicoterapia, dimostrando come le sofferenze e i problemi umani, nonostante siano estremamente complicati e persistano magari da molti anni, non richiedano necessariamente altrettanto lunghe degenze e complicate soluzioni.I risultati ottenuti grazie a trattamenti basati su interventi strategici ben costruiti e ben applicati dimostrano come sia possibile risolvere in maniera efficace e in tempi brevi la maggior parte dei problemi di ordine psicologico.
Tale arte del risolvere complicate patologie mediante soluzioni apparentemente semplici è la sintesi tra antichi saperi, come la retorica ellenica della persuasione e l’arte cinese dello stratagemma, e conoscenze moderne, come l’epistemologia costrutti-vista, gli studi sull’ipnosi e la suggestione, il problem solving strategico.




Traduzioni:

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.