Storia Paul Watzlawick e Giorgio Nardone

La nostra storia

Tutto nasce quando i due fondatori Paul Watzlawick e Giorgio Nardone iniziano a formulare, in maniera del tutto originale, il modello di terapia breve strategica distinguendolo dalle altre forme di psicoterapia breve di stampo sistemico ed ericksoniano o di tipo cognitivo-comportamentale, definendone le prerogative epistemologiche-teoriche e applicative, il metodo della ricerca, la logica di problem solving strategico e le strategie di comunicazione terapeutica.
Il tutto dette l’avvio a quella che poi sarà la moderna evoluzione della Psicoterapia Breve Strategica, presentata al largo pubblico nel 1990 attraverso la pubblicazione del manifesto dell’approccio evoluto L’arte del cambiamento. Manuale di terapia strategica e ipnoterapia senza trance, scritto dai due autori, tradotto in oltre dieci lingue con oltre 60 differenti edizioni.

Mental Research Institute

1985
Mental Research Institute

Giorgio Nardone da avvio al primo progetto di ricerca per la messa a punto di un trattamento in tempi brevi sui disturbi fobici e ossessivi sotto la supervisione di Paul Watzlawick e John Weakland, iniziando cosi ad elaborare tecniche innovative per l’intervento su un’ area di patologia poco esplorata dal modello tradizionale del MRI.

Fondazione del Centro di Terapia Strategica

1987
Fondazione del Centro di Terapia Strategica

La collaborazione tra Giorgio Nardone e Paul Watzlawick diventa sempre più stretta sino alla fondazione congiunta del Centro di Terapia Strategica di Arezzo quale istituto di ricerca, training e Psicoterapia, per lo sviluppo e l’evoluzione del modello della Scuola di Palo Alto verso una tecnologia terapeutica più avanzata.

I primi risultati

1988
I primi risultati

I primi risultati di una ricerca-intervento su 42 casi di attacchi di panico con agorafobia vengono pubblicati mostrando come oltre il 90% dei pazienti aveva superato completamente il suo disturbo nell'arco di 10 sedute. (Nardone G., in “Propagations: Thirty Years of Influence From the Mental Research Institute”, a cura di Wendel Ray, Weakland, 1995).

L’arte del cambiamento

1990
L’arte del cambiamento

Nasce la moderna evoluzione della Psicoterapia Breve Strategica ipnoterapia senza trance e presentata al largo pubblico attraverso la pubblicazione del manifesto dell’approccio evoluto, L’arte del cambiamento, scritto dai due autori, tradotto in oltre dieci lingue e diventato un best/long seller della Psicoterapia all'interno del quale vengono presentati per la prima volta protocolli specifici di trattamento per i disturbi fobici e ossessivi-compulsivi

Risultati ricerca-intervento sui disturbi fobico-ossessivi

1993
Risultati ricerca-intervento sui disturbi fobico-ossessivi

Viene pubblicata la ricerca-intervento sui disturbi fobici e ossessivi Paura, panico, fobie, uno studio con 152 soggetti con problemi di attacchi di panico, agorafobia, disturbo ossessivo-compulsivo e fissazioni ipocondriache. Gli esiti positivi si attestano sull' 86% (79% casi risolti e 7% di casi molto migliorati) con una media di 10 sedute.

Terapia breve strategica

1997
Terapia breve strategica

Pubblicazione di Terapia breve strategica, a cura di Paul Watzlawick e Giorgio Nardone, dove vengono presentate, con il contributo delle figure di maggior rilievo internazionale, quelle che a quel tempo erano le tecniche di intervento più avanzate per le diverse forme di patologia. Autori:

Risultati ricerca-intervento sui disordini alimentari

1999
Risultati ricerca-intervento sui disordini alimentari

Giorgio Nardone, Tiziana Verbitz e Roberta Milanese scrivono Le prigioni del cibo, un testo in cui vengono esposti i risultati di una ricerca applicata di tipo empirico-sperimentale compiuta su un campione di 196 pazienti con disturbi alimentari. Vengono formulati i protocolli di trattamento per l'anoressia, il vomiting e la bulimia.

Riconoscimento Ufficiale Scuola di Specializzazione in Psicoterapia

2000
Riconoscimento Ufficiale Scuola di Specializzazione in Psicoterapia

La scuola di formazione del modello di Psicoterapia breve strategica di Arezzo, già attiva dal 1988, viene riconosciuta dal  Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) come Scuola Quadriennale di Specializzazione post-laurea in Psicoterapia Breve Strategica (d.m. 20.11.2000)

Risultati ricerca-intervento modelli di famiglia e terapia indiretta

2000
Risultati ricerca-intervento modelli di famiglia e terapia indiretta

A seguito di un prolungato studio condotto non solo in ambito clinico ma anche in contesti istituzionali scolastici e famigliari vengono individuati i moderni modelli di dinamica famigliare, in particolare viene evidenziata per la prima volta come la famiglia occidentale si regga soprattutto su dinamiche relazionali di iperprotezione e permissività. Sulla base di ciò sono state messe a punto tecniche di terapia indiretta ovvero: trattare la patologia senza la presenza del paziente.

Aggiornamento sulle evoluzione dei disturbi fobici-ossessivi

2003
Aggiornamento sulle evoluzione dei disturbi fobici-ossessivi

Evoluzione terapia del disturbo da attacchi di panico. Le intuizioni e le formulazioni terapeutiche del decennio precedente trovano la conferma nelle Neuroscienze.

La ricerca sui risultati della Terapia Breve Strategica

2003
La ricerca sui risultati della Terapia Breve Strategica

Presentazione dei risultati di uno studio longitudinale basato sulla valutazione dei risultati relativi all’efficacia ed efficienza differenziale di tutti i protocolli di trattamento per le differenti forme di psicopatologia elaborati e applicati nel decennio precedente su un totale di 3484 pazienti. Risultati: 86% dei casi risolti con una media di 9 sedute.

1° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

2003
1° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

Viene organizzato ad Arezzo il primo convegno europeo di  Terapia Breve Strategica e Sistemica a cui partecipano oltre 700 specialisti provenienti da tutto il mondo. In seguito all' evento nasce il network con gli esponenti di maggior rilievo internazionale e Giorgio Nardone ne diviene, per elezione diretta, il coordinatore. Nasce il The Brief Strategic and Systemic Therapy European Review Journal.

Stratagemmi terapeutici

2003
Stratagemmi terapeutici

Giorgio Nardone elabora, tra la miriade di stratagemmi e di artifici teorici che si trovano nella letteratura sia orientale che occidentale, una sua personale sintesi che racchiude la tradizione ma anche la moderna applicazione, al fine di individuare criteri base per la messa a punto di specifici stratagemmi, così come per la formazione delle abilità strategiche.

Formulazione della tecnica del dialogo strategico

2004
Formulazione della tecnica del dialogo strategico

Dopo un percorso di ricerca, applicazione clinica e consulenza realizzate nell'arco di oltre quindici anni presso il Centro di Terapia Strategica di Arezzo, viene formulato il Dialogo strategico, ovvero la tecnica evoluta per condurre un singolo colloquio «terapeutico» capace di indurre radicali cambiamenti nell'interlocutore, rendendo la prima seduta un effettivo intervento terapeutico

Risultati ricerca-intervento sulle disfunzioni sessuali

2004
Risultati ricerca-intervento sulle disfunzioni sessuali

Nel testo la mente contro la natura vengono presentate le tecniche di trattamento per le problematiche sessuali sia maschili che femminili dimostrando l'applicabilità con esiti positivi estremamente elevati del modello anche a quest'area di disagio psicologico e relazionale.

2° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

2005
2° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

Dopo il successo del primo convegno viene organizzata ad Arezzo la seconda edizione del convegno europeo in Terapia Breve Strategica e Sistemica a cui partecipano oltre 1000 persone provenienti da 32 differenti Paesi.

Manuali internazionali del modello di Arezzo

2005
Manuali internazionali del modello di Arezzo

Nel 2005 vengono pubblicati contemporaneamente i due testi, direttamente in lingua americano/inglese, Knowing through changing. The evolution of brief strategic therapy e Brief strategic therapy. Philosophy, techniques, and research. Manuali internazionali del modello di Arezzo, testi di insegnamento nelle più importati università dei 5 continenti.

3° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

2007
3° Convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica

Il Centro di Terapia Strategica organizza, sempre ad Arezzo, il terzo convegno europeo di Terapia Breve Strategica e Sistemica a cui partecipano più di 1000 specialisti del settore.

Paul Watzlawick (Villach, 25 luglio 1921 – Palo Alto, 31 marzo 2007)

2007
Paul Watzlawick (Villach, 25 luglio 1921 – Palo Alto, 31 marzo 2007)

Il 31 Marzo muore Paul Watzlawick nella sua abitazione di Palo Alto, in pace e senza soffrire, dopo una piacevole serata passata con la moglie Vera ascoltando musica italiana. Secondo le sue volontà il suo corpo è stato donato alla scienza per fini di ricerca.

Dieta paradossale

2007
Dieta paradossale

Sulla base dello studio attraverso follow-up delle effettive guarigioni dai disturbi alimentari restrittivi e compulsivi viene formulata l'idea di dieta paradossale che rappresenta il punto di arrivo per tali patologie, al tempo stessa il punto di partenza per la ricerca di un equilibrio psicofisico nelle problematiche di alimentazione incontrollata, bulimia obesità.

Logica non ordinaria e Psicoterapia

2009
Logica non ordinaria e Psicoterapia

In virtù del lavoro svolto da Giorgio Nardone in ambito della logica di problem solving, che sottende alle strategie e agli stratagemmi terapeutici, viene esposto il modello della logica strategica/non ordinaria nella sua formulazione come modello logico/applicativo evoluto.

Formulazione del Modello di Problem solving strategico

2009
Formulazione del Modello di Problem solving strategico

Dopo oltre 15 anni di elaborazioni ed esperienze dirette viene formulato il Modello di problem solving strategico sia come metodo operativo per realizzare i cambiamenti e raggiungere obiettivi prefissati anche in contesti non clinici o di pura performance artistica e sportiva.

La ricerca sui risultati della Terapia Breve Strategica

2010
La ricerca sui risultati della Terapia Breve Strategica

Tra il 2010 e il 2012 viene condotto uno studio sistematico su un campione di di 636 soggetti sugli esiti di terapie eseguite presso il Centro di terapia strategica di Arezzo condotto con la partecipazione diretta di 60 Psicologi e Medici. Risultati: 88% dei casi risolti,  con una efficacia ancora più elevata per le arre di patologia: attacchi di panico (95%), disturbo ossessivo-compulsivo (88%), disordini alimentari (83%).

1° Convegno mondiale di Terapia Breve Strategica e Sistemica

2010
1° Convegno mondiale di Terapia Breve Strategica e Sistemica

Viene organizzato a Chianciano Terme il primo convegno mondiale di Terapia Breve Strategica e Sistemica dove vengono presentati le evoluzioni degli aspetti teorici e applicativi della terapia breve strategica, con un numero ancora superiore di partecipanti provenienti da tutti i 5 continenti.

Dubbio patologico

2011
Dubbio patologico

Lo studio sistematico dei disturbi ossessivi-compulsavi e della loro terapia conduce a distinguerne una particolare tipologia: il dubbio patologico, ovvero la perversione dell'intelligenza che conduce il soggetto a costruirsi veri e propri labirinti mentali dei quali rimane prigioniero cercando di dare razionalmente risposte a domande irrazionali. Ne consegue la messa a punto di uno specifico protocollo di trattamento.

Aiutare i genitori ad aiutare i figli

2012
Aiutare i genitori ad aiutare i figli

A seguito della disanima del lavoro svolto dai numerosi collaboratori ufficiali nei due decenni precedenti riguardo alle terapie indirette, non solo su bambini e adolescenti ma su tutto l'arco del ciclo di vita della famiglia, viene presentata una rassegna delle strategie e degli stratagemmi terapeutici sperimentati come i più efficaci per le numerose difficoltà che i genitori si trovano a incontrare nelle loro relazioni con i loro figli così come in seguito i figli nei confronti dei loro genitori.

Disturbi alimentari compulsivi ed autolesionismo

2012
Disturbi alimentari compulsivi ed autolesionismo

La collaborazione tra i due esperti, Matthew Selekman riguardo i comportamenti autolesivi, Giorgio Nardone rispetto ai disturbi alimentari compulsivi, ha dato vita alla formulazione di una tipologia di intervento terapeutico risultato decisamente efficace su questa area clinica così tanto intimidatoria per gli psicoterapeuti.

Dizionario internazionale di Psicoterapia

2013
Dizionario internazionale di Psicoterapia

A seguito della necessità di dare alla Psicoterapia una immagine di rigorosa disciplina scientifico-applicativa, Giorgio Nardone e Alessandro Salvini, con la collaborazione di oltre 360 esponenti di spicco del mondo delle varie forme di Psicoterapia, curano l'edizione del primo ed unico Dizionario internazionale di Psicoterapia edito in italiano, spagnolo (in stampa) ed inglese (in stampa).

Terapia evoluta disturbi ossessivi-compulsivi

2013
Terapia evoluta disturbi ossessivi-compulsivi

Sulla base di una ricerca longitudinale di oltre venti anni, su un campione di oltre 1000 casi di disturbi ossessivi-compulsivi nelle loro varianti, viene presentata la terapia breve strategica evoluta di questo disturbo differenziata per le sue diverse forme, con esiti terapeutici convalidati che la rendono il best practice in campo clinico.

2° Convegno mondiale di Terapia Breve Strategica e Sistemica

2014
2° Convegno mondiale di Terapia Breve Strategica e Sistemica

"La magia delle parole e dei gesti. Il potere della relazione e della comunicazione" è il titolo del secondo convegno mondiale del Brief Strategic and Systemic Therapy world Network tenutosi a Firenze con oltre 150 relatori e oltre 1000 partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Dieta non dieta

2014
Dieta non dieta

In collaborazione con i più rappresentativi scienziati dell'alimentazione italiana Giorgio Nardone ed Elisa Valteroni curano un testo nel quale vengono presentate quelli che sono i modelli nutrizionali più avanzati e le dinamiche psicologiche retrostanti le difficoltà individuali di mantenersi in forma.

La scienza dello stile di vita

2015
La scienza dello stile di vita

La collaborazione tra Luca Speciani e Giorgio Nardone, in virtù della loro prolungata esperienza clinica, evidenzia l'importanza per ogni approccio terapeutico di condurre all'acquisizione da parte del soggetto di uno "stile di vita" persistente che ne garantisca non solo l'efficacia delle terapie a cui è stato sottoposto ma anche il suo benessere individuale.

La terapia degli attacchi di panico. Ulteriore verifica del modello

2016
La terapia degli attacchi di panico. Ulteriore verifica del modello

Sulla base di un'analisi dei risultati di un campione di oltre 15.000 casi di disturbi da panico trattati da Giorgio Nardone e i suoi collaboratori viene presentato il protocollo di trattamento che si è dimostrato essere la terapia più efficace ed efficiente per questa tipologia di disturbo.

 




Pagine correlate:

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.